INTEGRATORI DI CAFFEINA – Gli effetti sulla performance

integratori di caffeina

Il tuo integratore per l’aumento della performance


Gli effetti fisiologici della caffeina sulla performance sportiva sono già ben noti.

Molte persone usano integratori con caffeina per migliorare il proprio rendimento in palestra o durante le competizioni, ma nonostante questo, spesso non ci è del tutto chiaro quali siano le aree in cui esercita la sua azione benefica.

Per dissipare questi dubbi, la Società Internazionale della Nutrizione Sportiva ha reso pubblica la propria posizione su caffeina e performance, fondata sulle ricerche scientifiche esistenti.

La posizione è stata sintetizzata in 7 punti:

  1. La caffeina è più efficace nell’aumentare il rendimento degli atleti se consumata in dosi basse o moderate (circa 3,6 mg/kg). Un consumo superiore a questa quantità non porta benefici maggiori;
  2. Esercita un grande effetto ergogenico (aumento della performance) quando consumata allo stato anidro, ovvero quando è associata a una quantità bassa o nulla di acqua, il che vuol dire che la caffeina è molto più efficace del comune caffé che si beve;
  3. Può aumentare la concentrazione durante sessioni di allenamento lunghe e intense. Uno dei suoi effetti collaterali, però, può essere la scomparsa del sonno. Questa condizione può essere vantaggiosa, ad esempio, per militari in missione speciale e per persone che lavorano di notte;
  4. Aumenta notevolmente la resistenza fisica degli sportivi ed è piuttosto utile nelle gare cronometrate;
  5. È ideale per coloro che praticano sport o discipline che esigono grande resistenza fisica, come il calcio, il rugby o il canottaggio;
  6. Quando si parla dei suoi effetti nell’aumento della forza fisica, la ricerca scientifica è risultata inconcludente;
  7. Il consumo di caffeina non provoca un aumento della produzione di urina durante l’attività fisica, né altre alterazioni dell’equilibrio dei liquidi del corpo, che potrebbero avere ripercussioni sulla performance.

Nelle conclusioni del comunicato, i ricercatori hanno richiamato l’attenzione anche su altri fatti:
  • Nella maggior parte delle ricerche, gli individui sottoposti agli esperimenti hanno assunto caffeina 60 minuti prima dell’allenamento, ma gli studi hanno dimostrato che anche consumarla da 15 a 30 minuti prima dell’allenamento è utile per migliorare la performance.
  • È stato recentemente dimostrato che, al contrario di quanto si affermava, la caffeina promuove la risintesi del glicogeno muscolare durante la fase di recupero;
  • La maggior parte degli studi è stata realizzata con uomini, ma anche gli studi effettuati con donne hanno portato alla conclusione che la caffeina aumenta la forza negli atleti con limitazioni fisiche e dona benefici a livello della performance nelle donne attive.

acquista

☞ INTEGRATORI DI CAFFEINA IN COMPRESSE

Oppure visita l’intero store:

professionalnutritions

Lascia un commento

(required)

(required)