CRUNCH TORSIONE – GOMITO GINOCCHIO OPPOSTO ALTERNATO (anca flessa)

crunch torsione

CRUNCH TORSIONE – GOMITO GINOCCHIO OPPOSTO ALTERNATO (anca flessa)

ESECUZIONE:

Per il crunch in torsione ci posizionamo supini a terra con anche e ginocchia flesse e con i piedi incrociati (o i talloni appoggiati su un rialzo)

Flessione dell’anca di 45° – 80°

Osso sacro sempre mantenuto a terra.

I gradi di flessione dell’anca durante l’esecuzione dei movimenti per gli addominali, dovrebbe permettere il mantenimento della curva naturale del tratto lombare.

Mani a sostegno del collo; (in alternativa usare un asciugamano a sostegno della nuca e della curva cervicale).

Mantenendo un braccio a terra, spingere la bassa schiena verso il pavimento nel momento in cui la gabbia toracica si muove verso le pelvi, ruotando alternativamente a destra e a sinistra, sollevare la scapola da terra e muovere la scapola in direzione del ginocchio opposto,

e non concentrarsi del movimento del gomito verso la coscia

Mantenere la contrazione anche in fase eccentrica.

Particolare attenzione:

Alla linea degli occhi: Guardare verso una posizione che consenta alla testa e al collo di rimanere in posizione naturale e comoda.

Spalle sempre a terra durante la posizione di ritorno.

Velocità lenta e ritmo di esecuzione costante.

Contrazione: Tenerla per un secondo alla fine della fase concentrica e controllare il ritorno, muovendosi sempre ad una velocità controllata e continua, con una respirazione naturale (espirare gradualmente durante la contrazione concentrica).

Lascia un commento

(required)

(required)